CI VUOLE UN SORRISO! SUSSIDIARIO DELLE DISCIPLINE 3 - MATEMATICA, SCIENZE E TECNOLOGIA

DALLA REALTÀ ALLE FIGURE 1 Collega ciascun disegno con la forma-modello (solido) che lo rappresenta in modo schematico.Alcuni solidi hanno il confine limitato da poligoni. Tutte le loro facce sono, infatti, dei poligoni. Si chiamano poliedri.Le facce di altri solidi non sono poligoni (se provi, ti accorgerai che rotolano facilmente). Tutti i solidi geometrici occupano uno spazio e hanno tre dimensioni: lunghezza, larghezza, altezza.In una figura solida puoi riconoscere tre elementi: vertice, spigolo, faccia. 2 Completa la tabella scrivendo il numero delle facce, degli spigoli e dei vertici di ogni solido.3 Quante facce ha il solido colorato di giallo? Riesci a immaginare le 4 facce nascoste?Completa il disegno. Non tracciare gli spigoli nascosti (segmenti tratteggiati).4 Indovina il nome dei solidi.a. Sono un poliedro. Ho 5 facce in tutto. Una delle mie facce è un quadrato. Le altre 4 sono dei triangoli uguali. Come mi chiamo?b. Non sono un poliedro.Ho due facce a forma di cerchio.Come mi chiamo?c. Sono un poliedro.Le mie facce sono 6 quadrati.Come mi chiamo?• Se prendi due scatole simili a quelle disegnate e le distendi sul tavolo, ottieni lo sviluppo dei due solidi.• Le confezioni di molti prodotti sono delle «scatole» a forma di parallelepipedo o di cubo. Se, per esempio, «smonti» con cura una scatola di dentifricio e la «spiani» sul tavolo, avrai più o meno lo sviluppo riprodotto accanto alla scatola.5 Segui le istruzioni per costruire una confezione personalizzata.Utilizzando lo scanner o in altro modo riproduci e ingrandisci il disegno dello sviluppo su un cartoncino e, ritagliando, piegando e incollando, ricostruisci la scatola di partenza.Per dare un tocco di originalità, decora la scatola seguendo i tuoi gusti e inventando un nuovo marchio per il «tuo» dentifricio.Fa’ la stessa cosa con lo sviluppo della «scatola» di un altro prodotto che potrai trovare in casa.

DALLA REALTÀ ALLE FIGURE

1 Collega ciascun disegno con la forma-modello (solido) che lo rappresenta in modo schematico.

Alcuni solidi hanno il confine limitato da poligoni. Tutte le loro facce sono, infatti, dei poligoni. Si chiamano poliedri.
Le facce di altri solidi non sono poligoni (se provi, ti accorgerai che rotolano facilmente).
Tutti i solidi geometrici occupano uno spazio e hanno tre dimensioni: lunghezza, larghezza, altezza.
In una figura solida puoi riconoscere tre elementi: vertice, spigolo, faccia.

2 Completa la tabella scrivendo il numero delle facce, degli spigoli e dei vertici di ogni solido.

3 Quante facce ha il solido colorato di giallo? Riesci a immaginare le 4 facce nascoste?
Completa il disegno. Non tracciare gli spigoli nascosti (segmenti tratteggiati).

4 Indovina il nome dei solidi.
a. Sono un poliedro. 
Ho 5 facce in tutto. 
Una delle mie facce è un quadrato. 
Le altre 4 sono dei triangoli uguali. 
Come mi chiamo?

b. Non sono un poliedro.
Ho due facce a forma di cerchio.
Come mi chiamo?

c. Sono un poliedro.
Le mie facce sono 6 quadrati.
Come mi chiamo?

• Se prendi due scatole simili a quelle disegnate e le distendi sul tavolo, ottieni lo sviluppo dei due solidi.

• Le confezioni di molti prodotti sono delle «scatole» a forma di parallelepipedo o di cubo. Se, per esempio, «smonti» con cura una scatola di dentifricio e la «spiani» sul tavolo, avrai più o meno lo sviluppo riprodotto accanto alla scatola.
5 Segui le istruzioni per costruire una confezione personalizzata.
Utilizzando lo scanner o in altro modo riproduci e ingrandisci il disegno dello sviluppo su un cartoncino e, ritagliando, piegando e incollando, ricostruisci la scatola di partenza.
Per dare un tocco di originalità, decora la scatola seguendo i tuoi gusti e inventando un nuovo marchio per il «tuo» dentifricio.
Fa’ la stessa cosa con lo sviluppo della «scatola» di un altro prodotto che potrai trovare in casa.