CI VUOLE UN SORRISO! LETTURE 3

3_042-073 antologico.qxp_Layout 1 01/04/16 17:31 Pagina 66 STORIE FANTASTICHE LE FAVOLE IL LEONE E LA VOLPE Luogo Animale con difetto Animale con pregio Morale Un leone ormai vecchio non era più in grado di procurarsi il cibo da solo. Rifletté a lungo e si convinse che, per sfamarsi, avrebbe dovuto ricorrere all astuzia e all inganno. Così mise in atto un trucco geniale. Si nascose dentro una grotta e si finse malato. Molti animali andarono a fargli visita per sollevargli il morale. Entrarono uno alla volta. Man mano che si facevano avanti, il leone però li afferrava e li divorava senza alcuna fatica. Un giorno arrivò una volpe. Si fermò presso la grotta e studiò la situazione: scrutò il terreno, osservò le impronte e senza entrare chiese con gentilezza: Buongiorno, amico leone. Come stai? Male, molto male! rispose quello, gemendo. Perché non entri? Accomodati, mi farai felice! Entrerei ben volentieri osservò la volpe se non vedessi una gran quantità di impronte di animali che sono entrati e nessuna di quelli che sono usciti! Così gli uomini di buon senso, sensibili agli indizi, prevedono i pericoli e li evitano. Esopo Apri la storia! Leggi il testo e suddividilo con una riga rossa in tre parti: l inizio, lo sviluppo e la conclusione. Poi sottolinea nel testo gli elementi indicati a lato con il colore suggerito. 66
CI VUOLE UN SORRISO! LETTURE 3