CI VUOLE UN SORRISO! LETTURE 3

3_110-141 antologico.qxp_Layout 1 01/04/16 17:50 Pagina 120 STORIE DI TEMPI ANTICHI LA NOSTRA CASA D UN TEMPO La nostra casa era grande, aveva otto camere da letto, ma solo quattro avevano la funzione di vere camere. C erano poi la camera delle mele, la camera delle cianfrusaglie, la camera dei bachi da seta, il camerino degli uccelli con lavandino a due piazze. Al piano terreno c erano la cucina, il tinello e, nel seminterrato, la cantina buia e quasi sotto terra. Esternamente la casa era in pietra e sassi, con camino esterno tutto macchiato di caligine. Per fortuna un rosaio copriva tutte le macchie con i suoi rami rampicanti che fiorivano nella bella stagione. Gina Marpillero, Essere di paese, Edizioni Biblioteca dell Immagine CAPISCO LE PAROLE Segna con X il corretto significato delle parole. ci a n f r u s a g l i e Oggetti utili e preziosi Oggetti piccoli e di nessun valore tin ello Stanza da pranzo Piccolo recipiente ca l i g i n e Polvere scura Pioggia Conosci la differenza tra la parola casa e la parola appartamento? Spiega con parole tue. 120
CI VUOLE UN SORRISO! LETTURE 3