CI VUOLE UN SORRISO! LETTURE 3

LA CODA DEGLI SCOIATTOLI LA PULIZIA DELLA CODA Gli scoiattoli si lisciano la coda con la loro minuscola lingua appuntita e se la pettinano con le zampette, liberandola da tutti i rametti che vi sono rimasti impigliati e dai grumi di resina che ne appiccicano i folti peli. CODA COME PARACADUTE Questi simpatici animaletti mantengono la coda bella rigonfia, leggera e morbida. La scuotono e la agitano come fosse un pennacchio non per darsi delle arie ma, semplicemente, per prudenza: per gli scoiattoli, infatti, la coda non rappresenta un semplice ornamento del corpo, ma serve soprattutto da paracadute!Un vero, piccolo ma efficiente paracadute, che permette loro di buttarsi dall’alto di un abete senza farsi alcun male o di lanciarsi di ramo in ramo quando si sentono minacciati da qualche pericolo.Anne-Marie Dalmais, 366… e più storie della natura, Fabbri Apri le informazioniNei testi informativi l’argomento generale può essere suddiviso in paragrafi e ogni paragrafo può avere un sottotitolo.I testi sono spesso illustrati con immagini (fotografie o disegni) spiegate dalle didascalie.LEGGO E CAPISCORispondi.- Quanti paragrafi ci sono nel testo che hai letto?- Sottolinea i sottotitoli dei paragrafi.- Cerchia le didascalie delle immagini. Gli scoiattoli devono tenere la coda sempre pulita, soffice e vaporosa. Usando la coda come paracadute, gli scoiattoli possono buttarsi dall’alto dei rami.

LA CODA DEGLI SCOIATTOLI

LA PULIZIA DELLA CODA

Gli scoiattoli si lisciano la coda con la loro minuscola lingua appuntita e se la pettinano con le zampette, liberandola da tutti i rametti che vi sono rimasti impigliati e dai grumi di resina che ne appiccicano i folti peli.

CODA COME PARACADUTE

Questi simpatici animaletti mantengono la coda bella rigonfia, leggera e morbida. La scuotono e la agitano come fosse un pennacchio non per darsi delle arie ma, semplicemente, per prudenza: per gli scoiattoli, infatti, la coda non rappresenta un semplice ornamento del corpo, ma serve soprattutto da paracadute!
Un vero, piccolo ma efficiente paracadute, che permette loro di buttarsi dall’alto di un abete senza farsi alcun male o di lanciarsi di ramo in ramo quando si sentono minacciati da qualche pericolo.
Anne-Marie Dalmais, 366… e più storie della natura, Fabbri

Apri le informazioni
Nei testi informativi l’argomento generale può essere suddiviso in paragrafi e ogni paragrafo può avere un sottotitolo.
I testi sono spesso illustrati con immagini (fotografie o disegni) spiegate dalle didascalie.

LEGGO E CAPISCO
Rispondi.
- Quanti paragrafi ci sono nel testo che hai letto?
- Sottolinea i sottotitoli dei paragrafi.
- Cerchia le didascalie delle immagini.