Il vestito invisibile

2_042-081 antologico.qxp_Layout 1 17/03/16 10:17 Pagina 49 STORIE PER FANTASTICARE IL VESTITO INVISIBILE C era una volta un re molto vanitoso che non pensava ad altro che ad acquistare vestiti nuovi. Un giorno due sarti burloni che volevano prenderlo in giro gli dissero: Noi abbiamo una stoffa magica che rende invisibile chi indossa un vestito fatto con quella stoffa. Il re, vanitoso, ordinò subito ai due sarti di confezionargli l abito. I sarti allora presero un sacco, fecero tre grossi buchi per farci passare la testa e le braccia e lo portarono al re. Il re, malgrado trovasse l abito bruttissimo, lo indossò, sicuro di essere invisibile, e andò per le strade della città: tutta la gente rideva. I più bei racconti di Andersen, Bompiani LEGGO E CAPISCO Leggi la storia, poi unisci ogni domanda alla risposta esatta. Perché il re voleva tanti vestiti? Perché i due sarti vengono definiti «burloni ? Per farci passare la testa e le braccia del re. Perché era vestito con un sacco. Perché i sarti fecero tre buchi nel sacco? Perché fanno uno scherzo al re. Perché la gente rideva del re? Perché era molto vanitoso. 49
Il vestito invisibile