Un folletto speciale

2_082-111 antologico.qxp_Layout 1 17/03/16 10:25 Pagina 108 PRIMAVERA UN FOLLETTO SPECIALE Foglietto, come dice il suo nome, era una creatura speciale. Infatti era un folletto fatto di petali e di foglie. Era nato in un bel giorno di primavera, sotto le corolle dei fiori: la margherita gli aveva dato due scarpette bianche, la rosa selvatica un vestito morbido come la seta e il fiordaliso una chioma di capelli azzurri. Foglietto abitava nel bosco, in una casetta di petali e di foglie e, quando camminava, sbocciavano per lui strade fatte di fiori. La cosa di cui Foglietto andava piĆ¹ fiero era il suo cappello fatto con un fiore dai colori smaglianti e dal profumo dolcissimo. Foglietto non se lo levava mai, neppure per dormire, e quando tirava vento non usciva assolutamente di casa, per paura che gli volasse via. Elena Bono, Il cappello di Foglietto, San Paolo LEGGO E CREO Vuoi divertirti anche tu a creare personaggi come Foglietto? Fai seccare foglie e fiori fra le pagine di un libro, poi, con un po di colla, attaccali su un foglio seguendo la tua fantasia. Guarda gli esempi. 108 gufo libellula
Un folletto speciale