La magia della neve

LA MAGIA DELLA NEVE È bello quando nevica: tutto appare magico e anche le città sembrano paesi da favola.Purtroppo, dopo un po’, quel bel tappeto candido che ricopre la strada diventa una poltiglia sporca a causa delle macchine che passano e ripassano. Resta pulita solo la neve sui tetti.Nel bosco invece la neve mantiene il suo incanto. In alcuni punti del terreno, dove è caduta abbondantemente, diventa ghiacciata.Sulle ragnatele che pendono dai rami e dai cespugli, la brina disegna magnifici ricami.Rossana Guarnieri e Danusa Salvini Cerretani, Le stagioni, AMZCAPISCO LE PAROLEPoltiglia: miscuglio molliccio e appiccicoso, pappa.LEGGO E CAPISCOIn città la magia della neve dura:- per sempre- per poco tempo- per tanto tempoPerché?- Il sole scioglie la neve.- Il freddo la ghiaccia.- Le auto la sporcano.



LA MAGIA DELLA NEVE



È bello quando nevica: tutto appare magico e anche le città sembrano paesi da favola.
Purtroppo, dopo un po’, quel bel tappeto candido che ricopre la strada diventa una poltiglia sporca a causa delle macchine che passano e ripassano. Resta pulita solo la neve sui tetti.
Nel bosco invece la neve mantiene il suo incanto. In alcuni punti del terreno, dove è caduta abbondantemente, diventa ghiacciata.
Sulle ragnatele che pendono dai rami e dai cespugli, la brina disegna magnifici ricami.
Rossana Guarnieri e Danusa Salvini Cerretani, Le stagioni, AMZ